Domenica 23 Set 2018

Manifesto dell'AIBT

Il “broker tecnologico” è qualcosa di più del semplice professionista che aiuta le aziende a migliorare le proprie performance utilizzando tecnologie già esistenti, non sviluppate al proprio interno e non ancora sul mercato o che supporta i ricercatori nel trovare un finanziamento per la ricerca.

Il broker tecnologico, conosce non solo il mondo scientifico ma anche le esigenze del mercato e, con sistematici approfondimenti, semplifica il contatto e le sinergie tra aziende e ricercatori.

Il percorso formativo che porta a diventare un broker tecnologico è fatto sia di studio e teoria e sia di esperienza, continuo aggiornamento, scambi di idee tra colleghi e tra quanti quotidianamente operano in un settore sconosciuto ai più.

La professione del broker tecnologico è per molti versi nuova ed e sempre più indispensabile per un paese che vuole e deve crescere. E’ una professione ancora in parte da costruire non basata su scienze esatte e che per svilupparsi necessita di un continuo scambio di esperienze e di relazioni.

Siamo ancora pochi gli operatori del trasferimento tecnologico, per ora, ma vogliamo crescere in numero e professionalità.

L’AIBT nasce per:

  • creare un network tra i professionisti dell’innovazione,
  • riunire le organizzazioni che credono nell’innovazione come motore di crescita e sviluppo del Paese,
  • coinvolgere chi fa ricerca nelle università, negli istituti di ricerca e nelle aziende per partecipare alle nostre attività
  • unirsi alle altre reti focalizzate su innovazione e trasferimento tecnologico per collaborare.

    L’AIBT opera per:

    • valorizzare le esperienze già realizzate nella formazione dei broker tecnologici per la qualificazione dei professionisti del settore,
    • la codificazione delle procedure adottate nelle attività di trasferimento tecnologico e per la creazione di networks,
    • ottenere il riconoscimento del broker tecnologico a livello professionale attraverso la creazione di un Registro che rappresenti gli interessi collettivi dei broker in Italia ed all'estero.
    • diventare il centro di riferimento e propulsione per quanti lavorano o sono interessati alle tematiche del trasferimento tecnologico e dell'innovazione,
    • l’aggiornamento professionale degli associati organizzando eventi, manifestazioni, iniziative formative e attività editoriali.

    L’AIBT vuole ampliare la propria rete associando altri operatori del trasferimento tecnologico che vogliano unire le forze per perseguire uno sviluppo personale e contribuire alla crescita complessiva del sistema Italia.

    Parole chiave

    • consolidare i risultati raggiunti
    • raggruppare professionisti del settore
    • promozione del trasferimento tecnologico, innovazione e sviluppo competitivo d'impresa
    • formazione e aggiornamento professionale nell'ambito delle attività di Innovation Campus
    • creazione di un registro
    • promozione di networking

    Condividi su